22-01-2018

TERAPIA ANTIBIOTICA CONTEMPORANEA

BUONASERA, VI SCRIVO PER CHIEDERVI QUALI POSSONO ESSERE I RISCHI O LE COMPLICANZE DI RICEVERE PIU' ANTIBIOTICI CONTEMPORANEAMENTE NELLA STESSA VENA

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Gentile Signore la terapia antibiotica endovena utilizzando due antibiotici somministrati in sequenza o in parallelo (con due accessi venosi) è dovuta ad una grave infezione.

La sua richiesta mi induce a scriverle che un Medico cerca di risolvere i problemi e non di crearli, può succedere che a volte la risposta clinica non sia soddisfacente o che compaiano effetti non preventivati ma questo fa parte del fatto che ogni uomo è unico infatti il medico non potrà mai essere sostituito da un computer, potrà solo essere aiutato nella diagnosi e nella terapia.

TAG: Farmacologia | Infezioni | Medicina interna | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!