Carissimi, desidero porre alcune domande in merito alla situazione allergia ci mio figlio Antonio di 11 anni.Dall'està di 4 anni ha iniziato a soffrire di congiuntivite (allergica primaverile) con inizio a fine marzo e termine all'incirca a fine mese settembre con fasi acute nei mesi di luglio e agosto, curate solo con colliri cortisonici e antibatterici in quanto spesso si associano la congiuntivite virale e batterica su base allergica. Trattandosi di una forma allergica circoscritta alla zona degli occhi i vari test prick e rast effettuati a scadenza annuale non hanno dato alcun risultato. Nemmeno la diagnosi sul sangue ha dato risultati............Chiedo se in questo sia più opportuno effettuare i test di provocazione specifici per la congiuntivite e se possibile vorrei conoscere i centri che effettuano tali diagnosi nella mia città, Bari.Grazie attendo Vs. spiegazioni e consigli in merito.Distinti saluti Rinaldi Annamaria