Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

tosse secca ed espettorato schiumoso

buongiorno, sono un italiano che vive all'estero da un anno. recentemente, 3 settimane circa, ho notato la comparsa di una tosse secca e di un espettorato bianco schiumoso (come la schiuma della birra a bolle più piccole però). se respiro con la bocca poi sento dei crepitii bronchiali, così come li sento nell'espettorato se lo raccolgo in un bicchiere e avvicino l'orecchio. la tosse è rara, 10-15 colpi al girono o meno. aggiungo che di recente sono stato operato di etmoidectomia bilaterale per polipi al naso. Non fumo, non soffro di allergie, Rx torace fatto ad agosto prima dell'intervento al naso non mostra niente di rilevante, valori del sangue nella norma, non ho mai avuto bronchiti o altre malattie repiratori se non qualche raffreddore. E' possibile che la rimozione di parte della mucosa nasale faccia si che l'aria respirata non abbia l'umidità richiesta e irriti la mucosa bronchiale con conseguente insorgenza dei sintomi che avverto. devo anche aggiungere che da qualche mese mi sono traferito in una casa fatta di fibra di vetro e collanti, tra cui la stearina. dopo l'insorgenza dei sintomi mi sono però trasferito momentaneamente in un bungalow che ho preso in affitto e, anche se è diminuita la tosse, la sintomatologia su riportata continua. Grazie per la gentile risposta.
Risposta del medico
La descrizione che mi ha fornito è abbastanza complessa ma, anche se ricca di particolari, non consente di certo di porre una diagnosi. Sarebbe utile effettuare un esame completo del suo espettorato ed un esame spirometrico in quanto sembrerebbe essere presente un'ostruzione bronchiale che potrebbe far propendere per la diagnosi di una forma di asma bronchiale. Le conseguenze di un intervento chirurgico come quello da Lei subito sono possibili, ma non sono indotte dal meccanismo descritto da Lei. Effettui, comunque, una visita specialistica in quanto dotrebbe snebbiare il panorama dei sintomi.
Risposto il: 29 Novembre 2006
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali