22-01-2004

Tra poco credo che inizierò ad avere rapporti

Tra poco credo che inizierò ad avere rapporti sessuali completi col mio ragazzo... è il mio primo ragazzo e io sono vergine... ho intenzione di farmi prescrivere la pillola perchè l'uso del preservativo non mi lascia tranquilla. Per esempio, quanto è probabile che un preservativo si rompa durante un rapporto? So inoltre che protegge dalle malattie sessualmente trasmesse e trasmissibili: quali sono quelle che con maggiore probabilità e frequenza si possono contrarre? Quali sono gli accorgimenti (per esempio igenici) per ridurre il rischio di contrarle? Ringrazio in anticipo.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il preservativo è un metodo di barriera efficace quasi quanto la pillola, se usato correttamente, cioè fin dall'inizio del rapporto e non appena prima di eiaculare, visto che anche nel liquido lubrificante possono esserci degli spermatozoi. In più protegge dalla trasmissione di eventuali malattie quali AIDS, epatite B e molte altre malattie sessuali (herpes genitale, sifilide, clamidia, ecc.). La probabilità che il preservativo si sfili o si rompa è molto bassa ma c'è. Ricordi che, prima di essere messi in commercio, i preservativi sono sottoposti a numerosi controlli.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Psicologia | Salute femminile | Salute mentale | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!