26-04-2018

Transaminasi alte, feci gialle

Buonasera, Vi descrivo la mia situazione: Premetto che non fumo ne ho mai fumato in vita mia e non bevo ne ho mai bevuto alcolici. Ho 22 anni (maschio) e soffro da tutta la vita di stitichezza (capita che non vado in bagno anche per 5 giorni). Ho fatto le analisi del sangue un mese fa e sono uscite le ALT-GPT a 110 e le AST-GOT a 48. Ho fatto i marker per l'epatite e sono usciti negativi e ho fatto un'ecografia ed è uscita una lieve steatosi con il fegato di dimensioni un po' superiore ai limiti e la milza ai limiti alti. Il medico generico mi ha suggerito i cibi da eliminare e di iscrivermi in palestra (cose che ho fatto).

Dopo 15 giorni dalle analisi andai da un gastroenterologo e dopo aver visionato le analisi del sangue (in cui quei due erano gli unici valori alterati) e aver toccato l'addome (dicendo che il fegato era di un dito più grande del normale) mi ha detto di rifare le analisi, di fare una RM con colangio e mi ha dato una cura da iniziare dopo aver rifatto le analisi (la cura: Deursil compresse 300 durante i pasti x 2 mesi, Laevolac sciroppo mattina e sera x 1 mese, Samyr 200 endovena x 1 mese). Prima di iniziare la cura (quindi dopo 2 settimane di sola dieta e palestra) ho rifatto le analisi del sangue (15 giorni fa) e sono uscite le ALT-GPT a 82 e le AST-GOT a 56 (quindi le prime diminuite di 28 e le seconde aumentate di 8, ripeto che non avevo ancora iniziato la cura).

Dopo una settimana dall'inizio della cura ho fatto anche la RM colangio delle vie biliari (senza MDC) ed è uscito tutto in perfetto ordine (perfino il fegato è rientrato nelle dimensioni limiti). Premetto che lo sciroppo ha avuto l'effetto desiderato (ora vado in bagno regolarmente tutti i giorni), ma stasera è capitato di andare in bagno con dolori al basso ventre, diarrea e feci gialle (niente nausea, vomito o altro). Possibile che questo episodio sia dovuto alla cura di medicinali del gastroenterologo? Vorrei conoscere il parere di un esperto se è possibile. Grazie per il vostro tempo.

Risposta di:
Dr.ssa Maddalena ZippiDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Risposta

Questo tipo di lassativo puo' dare questi disturbi intestinali. Piuttosto indagherà un aumento isolato delle transaminasi. Esclusi i virus epatici principali, dosare i gli anticorpi per la celiachia, per iniziare. Cordiali saluti.

TAG: Disturbi gastrointestinali | Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Intestino | Stomaco