18-04-2018

Transaminasi e statine

Buongiorno,

ho 48 anni e attualmente peso 114 kg per un'altezza di 171 cm. Ho il colesterolo tot. a 313 - hdl 45 - ldl 222 - trigliceridi 231 e glicemia 126. il medico mi ha prescritto le statine (lovastatina rextat 20mg) ma ho letto che puo' (tra le altre cose) favorire l'innalzamento delle transaminasi e causare anche diabete mellito, siccome io ho sempre avuto da anni (pur non bevendo ne fumando) il valore dell'alanina aminotransferasi inspiegabilmente elevato (circa 80-90 mentre invece ast e ggt sono normali) , volevo sapere se per me puo' essere un problema assumere delle statine.

Grazie.

Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta

Basta controllare l'eventuale insorgenza di ipertransaminasemia, in mancanza della quale nel suo caso è utile usare le statine per ridurre il tasso di colesterolemico.

TAG: Adulti | Anziani | Apparato circolatorio | BMI - Obesità di I classe | BMI - Obesità di II classe | BMI - Obesità di III classe | BMI - Sovrappeso | Farmacologia | Gastroenterologia | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Malattie della circolazione | Medicina interna | Obesità