Buongiorno vorrei dei consigli in merito alla mia storia. A causa di dolori alla schiena ed alla cervicale sono andata da un ortopedico dell'ospedale della mia zona, il quale mi ha prescritto delle tecar e delle laserterapie e per ultimo ginnastica riabilitativa. Una volta fatte le prime due inizio la ginnastica con il fisioterapista dell'ospedale il quale dopo vari esercizi e piccoli massaggi al collo sia di spalle che frontali mi dice che dalla prossima volta andiamo sul lettino, così mi presento e il fisioterapista (uomo di poche parole e dall'aspetto professionale) mi fa entrare con lui in uno stanzino dove mi dice di togliermi maglia e canottiera e di restare in reggiseno (lui però è rimasto li con me senza uscire), dopodiché mi fa sdraiare a pancia in giù sul lettino dicendomi di abbassare le spalline del reggiseno. Così messa, inizia a massaggiarmi il collo e poi mi slaccia il reggiseno senza dire niente al che io mi sono irrigidita, lui l'ha capito e mi ha detto di stare tranquilla, continua i massaggi sulla schiena e lateralmente fin sotto le ascelle poi mi riallaccia il reggiseno e mi dice di tirare su le spalline; adesso mi chiede di girarmi e poi di riabbassare le spalline ed inizia a massaggiarmi i pettorali (premetto che ho un seno abbondante con una attaccatura alta e quindi in pratica mi massaggiava il seno).Al momento non ho ben capito fin dove si è spinto ma poi a casa ho notato che l'olio era su tutta la parte di seno eccedente il reggiseno. Quando ha finito mi ha detto di sistemare le spalline e mi ha fatto alzare; a questo punto mi ha pulito la schiena dall'olio ma poi senza lasciarmi il tempo di capire mi ha asciugato anche il seno e questo avrei potuto farlo io credo! Adesso devo tornarci settimana prossima e sono molto tesa, secondo voi è stato professionale? È così che si fanno i massaggi per i problemi sopra citati? Per me era la prima volta. Grazie in anticipo a chi mi risponderà.