Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-05-2017

Trattamento per galattorea

Ho partorito tre anni fa, non ho allattato perché avevo poco latte misto a sangue. Le analisi del sangue ripetute cadenzialmente ogni sei mesi non risulta nulla di patologico. Anche il valore della prolattina è nella norma. Io continuo a produrre latte che con una leggera pressione fuoriesce in abbondanza. Inoltre sono gonfia e non perdo peso. Cosa posso fare?

Risposta di:
Dr. Cesare GentiliDottore Premium
Ginecologo, Specialista in Anatomia patologica e Oncologia
Risposta

La secrezione di liquido lattescente (galattorrea) può continuare per diversi anni dopo una gravidanza o un allattamento, anche in presenza di valori normali di prolattina. Tra le cause più comuni vi è l’assunzione di farmaci come sedativi, antidepressivi, antipsicotici, antipertensivi e anticoncezionali. Spesso però la causa che provoca la galattorrea rimane indeterminata. Fortunatamente il disturbo non porta a nessuna conseguenza e si risolve spontaneamente.
Per favorire questo processo si consiglia di evitare la stimolazione dei capezzoli, in particolare la spremitura. Utile anche indossare indumenti che riducano al minimo l’attrito con la parte. Per cercare di ridurre o eliminare la galattorrea, qualora crei disagio e fastidio, si può ricorrere ai farmaci antiprolattinemitici, per questo però deve chiedere consiglio al medico curante.

TAG: Allattamento | Ginecologia e ostetricia | Salute femminile | Senologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!