16-02-2017

TSH e gravidanza

Salve, sono donna incinta a 18+1 di 27 anni, alta 1,76, peso 83 kg. Dagli ultimi esami ho tsh a 2,82 e la ginecologa indicandomi che deve essere sotto i 2,5, mi ha prescritto eutirox25. Sentendo una conoscente operata di tiroide, mi dice che prima di iniziare una cura con questo farmaco, la ginecologa dovrebbe farmi fare esami anche per ft4 cosi da avere quadro completo. Essendo ignorante in quanto non ho mai sofferto di tiroide, chiedo un consiglio su cosa fare. Inoltre questo farmaco non è pericoloso per il feto? Dovró prenderlo anche dopo il parto? Grazie

Risposta di:
Dr.ssa Ilaria GiordaniDottore Premium
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Endocrinologia e malattie del metabolismo
Risposta

Il TSH è il primo a muoversi, ben prima dell'FT4, quindi sarebbe sufficiente da solo. Inoltre è il TSH che regola la terapia soprattutto in gravidanza, per cui sono d'accordo con quanto prescritto dalla ginecologa. Non è pericoloso, anzi è pericolosa una scarsa funzione tiroidea, sia per l'impianto che per lo sviluppo cerebrale. Nella maggioranza dei casi dopo il parto si risolve, ma va rivalutato con prelievo. Comunque, ripeta prelievo per TSH e magari anche FT4 dopo un mese dall'aver iniziato la cura.

TAG: Biochimica clinica | Endocrinologia e malattie del ricambio | Esami | Ghiandole e ormoni | Ginecologia e ostetricia | Gravidanza | Patologia clinica | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!