Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

24-10-2006

Tumore del bronco intermedio

Buonasera, la domanda che volevo porvi è la seguente:A seguito di esame di broncoscopiae relativa biopsia, i risultati sono stati: BIOPSIA BRONCHIALE MEDIO-DIAGNOSI-CARCINOMA NON A PICCOLE CELLULE, SCARSAMENTE DIFFERENZIATO, VEROSIMILMENTE ADENOCARCINOMA
2-BRUSHING BR.MEDIO (N.2V)
DIAGNOSI-IN MATERIALE PREVALENTEMENTE COSTITUITO DA EPITELIO CILINDRICO SENZSIGNIFICATIVE ATIPIE, PRESENZA DI UN UNICO AGGRGATO DI CELLULE ATIPICHE SUGGESTIVO MA NON DIAGNOSTICO DI ADENOCARCINOMA.
3 - LAV. BR. MEDIO
DIAGNOSI- MATERIALE EMATICO SCARSAMENTE CELLULATO IN CUI NON SI REFERTANO CELLULE NEOPLASTICHE
4 - AGOASPIRATO LINFONODEO PARATRACHEALE (N.4 V9)
DIAGNOSI- MATERIALE SCARSAMENTE CELLULATO INSUFFICIENTE PER UN GIUDIZIO DIAGNOSTICO
5 - AGOASPIRATO CARENA (N.5 V)
DIAGNOSI- REPERTI COMPATIBILI CON ADENOCARCINOMA
Vorrei cortesemente sapere da voi se da queste informazioni si riesce a valutare il tipo di tumore che mi pare di capire che ci sia ma dove è localizzato e se eventualmente puo essere asportato chirurgicamente o eliminato magari con la chemioterapia. Vi faccio questa domanda in attesa paziente della visita locale con un professore di chirurgia.Mi consigliate caso mai di rivolgermi anche ad un centro oncologico? Ringraziandovi anticipatamente Vi porgo i miei saluti
Paginemediche
Risposta di:
Paginemediche
Risposta
Non pare che allo stato ci sia spazio per un intervento chirurgico; la cosa migliore è rivolgersi ad un Centro oncologico che probabilmente orienterà il paziente a trattamenti integrati di Chemioterapia con o senza Radioterapia per quello che sembra essere un tumore non microcitoma del bronco intermedio a destra.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!