Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16-04-2013

un agoaspirato ecoguidato può ridurre il rischio

Buongiorno Dottore, le giro l'esito dell'ecografia che mia madre (eta'63) ha fatto su consiglio del medico...ESITO: normale aspetto della ghiandola tiroidea che appare simmetrica, a contorni netti e regolari,non distorsioni degli assi vascolari, trachea in asse.Qualche piccola cisti sparsa senza alcuna importanza clinica.Nella porzione profonda della ghiandola parotide sinistra e' presente formazione ipoecogenea a contorni ondulati anche se netti con diametro di circa mm20x15x15(ascesso?adenoma pleiomorfo?).Sono presenti numerosi linfonodi sotto mandibolari,tutti con diametro inferiore al centimetro.L'otorino che ha visitato mia madre con l'esito di questa ecografia le ha sconsigliato l'agoaspirato in quanto ha detto che se nn fatto bene potrebbe recare più danno..le ha detto di tornare a settembre per verificare se l'adenoma e' aumentato ed eventualmente si farà una risonanza. Io nn vorrei aspettare fino a quel periodo e vorrei fare nel frattempo subito la risonanza e poi una visita da un altro dottore.. Cosa ne pensa? Che tipo di risonanza dovrei fare? Con contrasto o senza? Vorrei arrivare all'appuntamento con l'altro medico già con l'esito .
Risposta di:
Dr. Francesco Gedda
Specialista in Otorinolaringoiatria
Risposta

 Direi che - a maggior ragione se la paziente preferisce non aspettare - potrebbe cercare un centro ove eseguano l'agoaspirato ecoguidato sulla lesione parotidea. L'ausilio dell'ecografia mentre si esegue il prelievo dal nodulo sospetto riduce di molto il rischio sia di complicanze, sia di falsi negativi.

TAG: Otorinolaringoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!