URGNTEegregio dottoremi chiamo francesca ho 42 anni e da circa due anni ho avuto una serie di problemi come la mia tachicardia frequente e pressione alta ma 140 90 ho eseguito visita endocronologica, cardiologica e holter pressorio test da sforz ecocardiogramma dall'holter si rilevato che avevo le tachicardie dagli esami cardiologici tutto ok esami... Leggi di più del sanghe tutto ok dovevo perdere peso e assumevo il sequacor per tenere sotto controllo la frequenza cardiaca e la pressione finche un giorno il mio medico mi ha fatto eseguire una visita pneumologica e una polisonnografia con esito apnee e ipopnee notturne di grado severe ossia 39 apnee per ogni ora di sonno causa il peso a causa di un gastrite ed esofagite da reflusso molto forte che mi ha costretta a non mangiare per disfagia ho perso 35 kg in unmese e mezzo.parto per le mie vacanze dopo un mesetto insieme alla mia macchina per dormire la cpap che utilizzo durante la notte ED ECCO CHE MI RISVEGLIO OGNI NOTTE DA FORTI VIOLENTI TREMORI IN TUTTO IL CORPO MA SENZA PERDERE COSCIENZA ACCOMPAGNAGA DA UN ALZAMENTO DELLA FREQUENZA CARDIACA E PRESSORIA E UNO STATO DI MALESSERE INCONTROLLABILE QUESTO TUTTE LE NOTTI, TORNATA DALLE BRUTTE VANCANZE TRASCORSE CHIEDO ALLO PNEUMOLOGO SE POTESSERO ESSERE LE APNEE LA CAUSA O LA CPAP MA MI HA NEGATO CHE POTESSE ESSERE QUESTO IL MOTIVO DI CERCARE ALTROVE DI MIA SPONTANEA VOLONTA CHIEDO AL MIO MEDICO CURANTE DI FARMI FARE UN ELETTROENCEFALOGRAMMA PENSANDO A CRISI EPILETTICHE A CAUSA DELLE APNEE NOTTURNE RISULTATO IL PRIMO E STATI DI COMIZIALITA GENERALIZZATA NELLA PARTE SINISTRA TEMPORALE FATTA VISITA NEUROLOGICA MI VIENE PRESCRITTO UN FARMACO TORADOL MA ORA LA MIA DOMANDA ERANO CRISI EPILETTICHE QUEI TREMORI O ATTACCHI DI PANICO?DOPO QUASI UN MESE INIZIA IL MIO CALVARIO ATTACCHI DI PANICO CONTINUI IN MACCHINA NEI SUPERMERCATI ATTACCHI VIOLENTI CON FREQUENZA CARDIACA ELEVATA FATTA LA VISITA PSICHIATRICA MI VIENE DIAGNOSTICATA UNA FORTE STATO DI ANSIA MI VIENE DATA LA CURA CON DAPAROX E ALPRAZOLAM E PER UN MESETTO VA TUTTO BENE FINO A NATALE CHE HO INTERROTTO LA CURA PER UN RITORNO DELLA MIA GASTRITE CN FORTI DOLORI TORACICI E BRUCIORI NEL FRATTEMPO ESEGUO UN ALTRO ECG E RM ALLA TESTA IL SECONDO ECG RISULTA PULITO E IDEM LA RISONANZA MAGNETICA TUTTO OK MA ALLORA QUEL PRIMO ECG E STATO A CAUSA DI UNA CRISI DI PANICO E QUEI TREMORI SONO CRISI DI PANICO O SONO CRISI EPILETTICHE FACCIO PRESENTE DI NON AVER MAI FATTO LA CURA CON IL TORADOL IN QUANTO IL MIO MEDICO MI HA DETTO CHE NON ERANO CRISI EPILETTICHE MA CRISI DI PANICO E CHE QUEL PRIMO ECG POTEVA STARCI FORSE PER UN ATTACCO DI PANICO NELLA NOTTATA O ERO AGITATA AL MOMENTO DELL ESAME ECGDOPO AVER INTERROTTO IL DAPAROX PER QUASI TRE MESI MI SONO RITROVATA FORSE PER AVERLO INTERROTTO RIPRESO MA MI DAVA FASTIDIO E LO RITOLTO ULTIMAMENTE FATTO RIEMERGERE GLI ATTACCHI DI PANICO MA QUESTI ULTIMI TRE GIORNI SONO RITORNATI I FORTI TREMORI CON ALZAMENTO DELLA PRESSIONE 155/90 LA GUARDIA MEDICA DICE CHE LE CRISI EPILETTICHE SI PERDE COSCIENZA E VISTO CHE IO ERO AL TELEFONO SE FOSSE STATA EPILESSIA NON POTEVO PARLARE CON LORO ORA MI CHIEDO SONO EPILETTICHE CHE ESAMI SPECIFICI CI SONO CI SON ANCHE LE CRISI EPILETTICHE DA STRESS COSA FARE PER CURARLE? MI AIUTI PERCHE VOGLIO SAPERE SE SONO EPILETTICA O MENO GRAZIE CORDIALI SALUTI E SCUSI PER IL DILUNGARMI NEL TESTO ASPETT PRESTO UNA RISPOSTA SONO MOLTO PREOCCUPATAAAAA E SPAVENTATA TANTO DA AVER INTERROTTO IL DAPAROX PERCHE CONTROINDICATO CHI HA L'EPILESSIA SE HA QUALCHE DOCUMENTAZIONE SULL'EPILESSIA DA POTERMI DOCUMENTARE PUO INVIARMELA GRAZIE ANCORA