30-09-2002

Uso del bicarbonato

E' utile e salutare utilizzare il bicarbonato nell'igiene intima? Ho avuto una Candidosi che ho guarito dopo un anno di cure. Adesso cosa posso utilizzare per la cura dell'igiene intima? Posso continuare ad utilizzare il bicarbonato?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile Signora, ora che finalmente ha debellato la sua vaginite da Candida, è importante che utilizzi un detergente non aggressivo che non alteri l’equilibrio della microflora vaginale. Nella vagina vi sono infatti molti batteri che costituiscono la "flora vaginale batterica" che serve a mantenere l'ambiente vaginale acido (il bicarbonato è basico) e resistente ad altri batteri o virus che potrebbero essere causa di malattia, cioè la vaginite. Consideri però che la Candida può dare infezioni che si ripetono in quanto si trova nell'intestino e può propagarsi alla vulva-vagina in alcune condizioni (stress, periodo prima delle mestruazioni, durante la gravidanza, durante l'assunzione della pillola ecc.). Come mezzo di prevenzione, oltre ad un’accurata igiene intima, è consigliato non indossare indumenti stretti o biancheria intima di materiale sintetico e assumere fermenti lattici (separatamente o con lo yogurt).
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!