Da oltre due mesi sono in Terapia Anticoagulante in attesa di cardioversione. Nonostante il tempo trascorso non sono ancora entro il range previsto di INR (2/3). Ho l'impressione che i dosaggi siano stati stabiliti con brusche variazioni che mi hanno portato a valori o molto bassi o troppo alti, (in questo momento il picco è di 5,67 forse un pò a... Leggi di più rischio). E'stato variato il dosaggio sospendendo per due giorni il farmaco, Sintrom 4mg che sostituisce il Coumadin assunto precedentemente. Credo che il metodo sia abbastanza EMPIRICO e soggettivo ma che in ogni caso il raggiungimento del valore INR debba avvenire per approssimazioni molto graduali. Gradirei un vostro parere. Grazie e saluti.