Dopo anni di sofferenza per gastriti, coliti, ecc., un medico specialista mi ha prescritto esami specifici dai quali è risultata una carenza di alfa 1 antitripsina con valore 105 (valori normali 130-220).Le Aminotransferasi sono così risultate: alanina 70 (valori normali 1-32) aspartato 28 (valori normali 2-20). L'elettroforesi è risultata normale... Leggi di più con globuline alfa 1 con valore 0,14 (valori normali 0,11-0,27). Lo specialista vuole effettuare una Biopsia al fegato. Poichè quando ho effettuato le analisi non ho osservato diete particolari e sono un discreto bevitore di vino, non sarebbe preferibile effettuare prima altri accertamenti meno invasivi e pericolosi? Grazie per l'attenzione.