È da più di tre anni che sono afflitto da vertigini o oscillazioni improvvise che si manifestano con intensità differenti. Naturalmente sono già stato da un otorino (anche perché soffro di un lieve abbassamento dell?udito sx) da un neurologo e da un ortopedico, ma non riesco a risolvere il problema. L uniche costanti che si verificano quando mi prendono questi attacchi sono: dolori alla cervicale e vista non perfettamente nitida. Questi attacchi mi prendono quando sposto lo sguardo e il collo in un altra direzione, inoltre mi vengono attacchi più frequenti se nei giorni prima ho sforzato il collo o la vista. Vi ringrazio in anticipo e spero in un qualunque consiglio.