Vi ringrazio anticipatamente e scusate per il disturbo. Ho 54 anni e 2 mesi fa mi è stata diagnosticata un'ipertrofia prostatica con l'assunzione per diversi mesi di XATRAL da 10. Contemporaneamente qualche giorno prima mentre mi stavo masturbando, ho subito da una persona una manipolazione improvvisa del pene in posizione di erezione, di pochi secondi e di cui non ricordo assolutamente cosa sia accaduto (se pressato o se o piegato o altro) ; manipolazione dove non ho mai avvertito dolore o fuoriuscita di sangue. Sta di fatto che subito dopo aver eiaculato il pene si è afflosciato rimanendo fino ad oggi in posizione molto pendente .. Ho fatto immediatamente visita urologica con ecografia renale, dei testicoli e del pene ma il tutto negativo: nessuna lesione; in piu analisi del sangue con testasterone e varie , analisi urine, unirocoltura ma tutto sempre negativo. A tutt'oggi e dopo aver effettuato altre visite urologiche mi viene diagnosticato che non riesco ad avere erezione perche ho un problema psicologico. Effettivamete all'inizio devo ammettere che sono andato in pallone nel vedere il pene flaccido, tant'è che ho avuto anche degli incontri con una psicologa in quanto avevo anche vergogna di stare vicino a donne e non avevo neppure voglia di masturbarmi. A distanza di tanto tempo però, sono riuscito ad avere solo tre orgasmi (2 masturbazioni durante la visione di un film e un rapporto con una ragazza, ma noto che non è come prima quando avevo erezione anche soltanto a vedere una donna ; adesso ho sempre il pene floscio). Altra visita fino a 2 giorni fa con la stessa risposta: problema psicologico. Io onestamente non lo noto più perchè mi sento meglio e sono molto più tranquillo e ho voglia ma ho difficolta a far si che il pene vada in erezione. Vorrei gentilmente sapere se quella manipolazione possa aver portato a una disfunzione erettile o impotenza. Ho cercato altri casi simili su internet ma con esito negativo. Da premettere inoltre che in 2 mesi ho avuto 6/7 erezioni notturne ma anche quelle molto deboli) . Mi sembra come se il pene si fosse sgonfiato o come se fossi stato castrato (può succedere?) con quella manipolazione. Inoltre vorrei precisare che questo problema netto della non erezione è nato immediatamente subito dopo la manipolazione e che fino all'ora a parte qualche raro problema d'ansia, non avevo mai avuto problemi nei rapporti sessuali con la compagna, nè nel masturbarmi . Cosa posso fare? Sarei lieto se potessi avere una gentile risposta. Grazie di nuovo