24-01-2006

Vorrei sapere se un paziente affetto da

VORREI SAPERE SE UN PAZIENTE AFFETTO DA Epatocarcinoma CON DUE NODULI DI DIMENSIONI OGNUNO DI CM 4 IL PRIMO E DI CM 2 IL SECONDO PUO' ACCUSARE DOLORI LOMBO SACRALI TALI DA POTERLI ERRONEANENTE ASSOCIARE A PATOLOGIE COME Lombosciatalgia O SIMILI? SE LA RISPOSTA E SI VORREI SAPERE A QUALE PROCESSO DEGENERATIVO DELLA Patologia E' ASSOCIATO, QUALI SONO LE CAUSE CHE LO INDUCONO, OLTRE A QUELLE GIA' NOTE LEGATE ALLA PATOLOGIA STESSA, PARLO DI FORME DEGENERATIVE CONSAPEVOLE DEL FATTO CHE LA MALATTIA GIA' PRESENTA UN ELEMENTO DI PER SE' VALIDO DI PREOCCUPAZIONE E DI APPROFONDIMENTI DIAGNOSTICI IN CENTRI OSPEDALIERI SPECIALIZZATI NEL TRATTAMENTO DI QUESTE PATOLOGIE, APPROFONDIMENTI CHE SONO IN CORSO TRATTANDOSI DI PAZIENTE IN ATTESA DI ESSERE SOTTOPOSTO A TRATTAMENTO DI CHEMIO EMBOLIZZAZIONE PRESSO IL II° POLICLINICO DI NAPOLI E NELL'ATTESA HA AVVERTITO LA COMPARSA DEI SUDDETTI SINTOMI .
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La sintomatologia dolorosa in caso di epatocarcinoma può essere piuttosto vaga ed anche somigliare ad una lombosciatalgia, in quanto il dolore viscerale si trasmette attraverso vie nervos poco specifiche e precise (sistema protopatico). Comunque è buona norma prudenziale che si sottoponga anche ad un esame Rx del rachide in toto per verificare le condizioni della colonna vertebrale.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!