Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Atelectasia

Durante la normale respirazione, l'aria entra nel naso, passa nella trachea e arriva nelle vie aeree più piccole, i bronchi. A loro volta, i bronchi si suddividono nei bronchioli, e poi in piccole, sottili e delicate sacche, unite a formare dei grappoli, chiamati alveoli. A volte, i bronchi e i bronchioli possono ostruirsi e impedire il passaggio dell'aria. Questa situazione può causare il collasso di parte o di tutto il polmone, condizione chiamata atelectasia. Le cause del blocco al passaggio dell'aria sono diverse, e comprendono: presenza di corpi estranei nelle vie aeree, pressione dovuta a tumori polmonari, intrappolamento di muco o di catarro, o altre malattie polmonari. L'atelectasia può manifestarsi anche come conseguenza di un intervento chirurgico in cui è stato necessario intubare il paziente. Il primo passo per curare l'atelectasia consiste nel rimuovere la causa che ha ostruito le vie aeree. I tipici trattamenti per questa malattia prevedono: supplementazione di ossigeno, fisioterapia al torace e antibiotici. Nella maggior parte dei casi, i polmoni guariscono e tornano come prima.