Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Bloccanti alfa-adrenergici

Il cuore è un muscolo che si contrae e pompa sangue ossigenato a tutto il corpo tramite una rete di arterie. Il sangue esercita una pressione sulle pareti interne dei vasi sanguigni, nota come "pressione del sangue". La misura della pressione del sangue serve a valutare la forza e la quantità di sangue pompata dal cuore, nonchè la flessibilità e le condizioni dei vasi sanguigni.Molti fattori possono influire sulla pressione sanguigna; tra questi vi sono:- il livello di ormoni nell'organismo- il contenuto di acqua e sali- le condizioni del cuore, dei reni, del sistema nervoso e dei vasi sanguigniLa pressione del sangue è strettamente controllata da sostanze che modificano il diametro dei vasi in base alle necessità dell'organismo, aumentandolo, per far fluire più sangue, o riducendolo, per limitare il flusso. La norepinefrina, ad esempio, è un ormone che causa il restringimento dei vasi sanguigni.La norepinefrina viene rilasciata nel flusso sanguigno dalla ghiandola surrenale e si lega a proteine, chiamate recettori alfa-adrenergici, presenti sulla superficie dei muscoli lisci all'interno dei vasi sanguigni. Una volta legate le cellule dei muscoli lisci si contraggono riducendo l'ampiezza del vaso sanguigno. Lo stimolo di questi alfa-recettori può determinare un aumento della pressione.L'ipertensione, o pressione alta, è una condizione in cui la pressione del sangue rimane anormalmente elevata. Se non viene trattata l'ipertensione può gravemente danneggiare il cuore e i vasi sanguigni determinando uno sforzo aggiuntivo. Ciò può portare a insufficienza cardiaca congestizia, ictus, attacchi di cuore, danni ai reni, aneurismi e morte. Sono molti i fattori che fanno sì che i livelli di pressione del sangue restino elevati; tra questi, in particolare, le condizioni che causano il restringimento dei vasi sanguigni.Per il trattamento dell'ipertensione possono essere prescritti farmaci alfa-bloccanti. Legandosi in maniera selettiva ai recettori alfa-adrenergici sulle cellule dei muscoli lisci che rivestono i vasi sanguigni, questi farmaci impediscono alla norepinefrina di legarsi. Questo fa sì che le cellule dei muscoli lisci si rilassino, allargando i vasi sanguigni e riducendo la pressione sanguigna complessiva.Esistono molti farmaci alfa-bloccanti in commercio. Come per tutti i farmaci, durante il trattamento possono verificarsi effetti collaterali. è importante consultare sempre il proprio medico in merito all'assunzione di farmaci per l'ipertensione.