Logo Paginemediche
01 Gennaio 1970
|
1 minuto

Catetere

Strumento flessibile, sottile e cilindrico (in genere un tubicino) che può essere introdotto nell'organismo, a livello del sistema arterioso, venoso, delle vie urinarie, delle cavità pleurica o intestinale o mediastinica a scopo terapeutico (immissione di sostanze terapeuticamente attive o liquidi o drenaggio, cioè fuoriuscita spontanea o indotta per aspirazione, di fluidi, sangue, ecc ...) o diagnostico (esami radiografici, misurazioni pressorie, ecc ...).
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali