Disturbo del tono dell'umore che determina, in chi ne è affetto, un atteggiamento triste, cupo, taciturno, introverso e insicuro. Si riscontra con più frequenza nell'età dell'adolescenza e nella fascia d'età che va dai 18 ai 45 anni. Il disturbo distimico rientra nelle forme ‘più leggere' della depressione cronica.