Macchie giallastre della retina costituite da depositi proteici e glicemici. Asintomatiche, sono riscontrate dall'oftalmologo nel corso dell'esame del fondo oculare.

L'occhio riesce a mantenere una buona visibilità centrale tuttavia si può riscontrare una lenta progressione dei difetti del campo visivo periferico.