Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Gomito del tennista

L'apparato scheletrico è la struttura di sostegno del corpo: gli dà forma, protegge gli organi interni e gli permette di muoversi. Il movimento è ottenuto da un insieme di ossa, muscoli, legamenti e tendini. Tuttavia, movimenti traumatici o ripetuti sforzi fisici possono causare un danno ai tendini, che collegano i muscoli alle ossa.Per esempio, una frequente lesione interessa il tendine che unisce i muscoli estensori radiali del carpo, nella parte inferiore del braccio, all'epicondilo, la protuberanza esterna del gomito. Poichè questo muscolo viene usato per spingere la mano all'indietro, come nella mossa di rovescio del gioco a tennis, la malattia viene spesso chiamata gomito del tennista.I movimenti ripetuti che si fanno quando si gioca a tennis, o quelli che si compiono dipingendo, e molti altri ancora, causano uno stress a questo tendine e provocano piccoli strappi. Di conseguenza, può svilupparsi la tendinite, un'infiammazione accompagnata da dolore nella parte esterna e superiore del bracco, in prossimità del gomito. Spesso, la cura del gomito del tennista comporta l'immobilizzazione del braccio. A volte si usa un apparecchio ortopedico, o tutore, che aiuta la guarigione impedendo l'uso del gomito.