Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Infezione all'apparato respiratorio superiore

Infezione dell'apparato respiratorio superiore è un modo per definire il raffreddore comune, un'infezione del naso e della gola. Durante la respirazione, l'aria entra nel naso, scende nella gola e arriva fino alle vie respiratorie più piccole. Lungo le vie respiratorie vi sono diversi meccanismi atti a impedire l'entrata di particelle e organismi estranei nel naso, che potrebbero causare malattie. Uno di questi meccanismi è rappresentato dal muco, una sostanza che ricopre la parte interna del naso ed è in grado di intrappolare i germi potenzialmente dannosi, penetrati attraverso le vie respiratorie. Vi sono poi le cilia, una sottile peluria che aiuta a proteggere il corpo dai germi, respingendo verso l'esterno le particelle estranee intrappolate nel muco. Quando dei germi dannosi sfuggono a questo meccanismo di difesa, essi finiscono nella parte terminale del tratto respiratorio, gli alveoli, dove si trovano i globuli bianchi, preposti a combattere gli ospiti indesiderati. A questo punto, si manifestano i classici sintomi del raffreddore: infiammazione, gonfiore, e irritazione delle membrane mucose, starnuti e bruciore alla gola. Le infezioni dell'apparato respiratorio superiore si possono diffondere tramite contatto diretto, esposizione ai microorganismi presenti nell'aria, contatto con superfici infette seguito da strofinamento del naso o degli occhi.