Laparoscopia

Esame in grado di consentire lo studio degli organi della cavità addominale condotto con il laparoscopio. Dapprima si procede con l'immissione di anidride carbonica nella cavità addominale in modo da distanziare i vari organi, poi si introduce lo strumento per mezzo di una piccola apertura prodotta nella parete addominale. Questa tecnica consente anche la conduzione di brevi interventi di microchirurgia o di chirurgia microinvasiva.