Nervo ottico

Secondo paio di nervi cranici. Insieme al nervo olfattivo, non è un vero e proprio nervo in senso anatomico, ma rappresenta una sorta di continuazione del sistema nervoso centrale, tant'è vero che è avvolto nelle meningi. Fuoriesce dall'orbita attraverso il canale ottico, raggiungendo il chiasma ottico, in cui le fibre nervose si incrociano in parte: quelle provenienti dalle porzioni di retine interne (verso il naso) si incrociano e proseguono nella porzione più esterna del nervo. La maggior parte delle fibre che costituiscono il nervo terminano nell'encefalo, a livello del corpo genicolato laterale, da dove le informazioni visive vengono trasmesse alla corteccia visiva.