Ricaduta o aggravamento dei sintomi di una malattia, in particolare dopo un periodo di apparente miglioramento o stabilità.