Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Sostituzione del ginocchio

L'apparato scheletrico è formato da oltre 200 ossa che sorreggono il peso del corpo e proteggono gli organi interni. L'articolazione del ginocchio sostiene una buona parte del peso corporeo che, col tempo, si può deteriorare.Il ginocchio è formato da tre ossa principali: la rotula; il femore, od osso lungo; e la tibia, o stinco. Quando la cartilagine che ricopre le superfici di queste ossa si consuma, movimenti anche semplici possono diventare dolorosi e causare rigonfiamenti.L'avanzare dell'età o lesioni al ginocchio possono richiedere un intervento di sostituzione del ginocchio, per cui la parte inferiore del femore e quella superiore della tibia vengono rimosse e sostituite con componenti di metallo e materiali sintetici, di forma identica alle articolazioni e alle ossa da sostituire. In alcuni casi viene rimossa anche la parte posteriore della rotula.L'obiettivo dell'intervento di sostituzione del ginocchio è di ridurre il dolore e il gonfiore. L'articolazione sintetica permette una notevole libertà di movimento. Questa procedura può presentare diverse possibili complicanze che andrebbero discusse con il medico prima dell'intervento.