Terapie per il diabete

I processi digestivi convertono in glucosio parte del cibo ingerito: il glucosio viene poi trasferito nel flusso sanguigno e la sua concentrazione determina i livelli di glicemia. Il glucosio in circolazione viene normalmente utilizzato come nutrimento dalle cellule dell'organismo che non sono in grado assorbirlo autonomamente, ma hanno bisogno dell'azione di un ormone prodotto dal pancreas, l'insulina. L'insulina, quando tutto funziona correttamente, ha un'azione di 'attivazione' che consente al glucosio di penetrare nelle cellule. Questo meccanismo riporta la glicemia a livelli normali.Il diabete può svilupparsi quando il corpo non produce quantità sufficienti di insulina, o quando non è in grado di utilizzare correttamente l'insulina prodotta. Il diabete mellito è un'alterazione in cui il corpo non è in grado di utilizzare in modo efficiente lo zucchero del sangue.Esistono due tipi di diabete mellito. Nel diabete di tipo I, il pancreas non produce abbastanza insulina e il glucosio non riesce a penetrare nelle cellule. Nel diabete di tipo II, l'insulina viene prodotta normalmente, ma vi è una resistenza all'assorbimento e il glucosio non riesce comunque ad alimentare le cellule. Entrambi i tipi di diabete portano allo stesso risultato: il glucosio non riesce a essere assimilato dalle cellule, che rimangono 'affamate'.Se non trattato, il diabete incrementa il rischio di malattie cardiache e renali, e di cecità. In pazienti affetti da questa patologia, le ferite possono guarire più lentamente, e comparire malattie alla pelle o ai piedi che, nei casi più gravi, richiedono l'amputazione. Fortunatamente, il diabete può essere tenuto sotto controllo con la dieta, l'esercizio fisico e i farmaci. Per trattare entrambi i tipi di diabete esistono diversi tipi di farmaci. I tiazolidinedioni sono una classe di principi attivi che vengono assunti durante i pasti, sotto forma di pillole. Queste medicine aiutano i meccanismi di funzionamento dell'insulina, con un miglior controllo della glicemia, e dello zucchero nei muscoli, nel tessuto adiposo e nel fegato. Questi farmaci si legano ai recettori all'interno del nucleo delle cellule, aiutandole a captare l'insulina: in questo modo il corpo riesce ad assorbire meglio il glucosio dal sangue.Il diabete è una malattia che non presenta sintomi ma che, se non viene trattato, può provocare conseguenze anche molto serie. Le complicanze dovute al diabete, come le malattie al cuore, ai reni, o la cecità, possono essere ridotte, o evitate, adottando uno stile di vita corretto, una dieta appropriata, smettendo di fumare, svolgendo una costante attività fisica e osservando la terapia prescritta dal medico.