L’ESPERTO RISPONDE

terapie appropriate per le metastasi epatiche

Buongiorno dottore, Il 23 ottobre, a mia moglie è stata praticata una quadrantectomia per rimozione di carcinoma mammario, l'esame istologico ha dato i seguenti risultati:stadiazione istopatologica T2N0Immunoreattività di membrana per HERB2 neu (c-erb B2) (dako)completa ed intesa in >30% delle cellule, neoplastiche (score 3+ sec.... Leggi di più CAP/ASCO2007)DETERMIUNAZIONE IM IMUNOCITOCHIMICA SEMIQUANTITATIVA DEI RECETTORI PER ESTROGENI 70%DETERMIUNAZIONE IM IMUNOCITOCHIMICA SEMIQUANTITATIVA DEI RECETTORI PER PROGESTINICI 90%Durante una eco adominale è stata riscontrata una lesione al fegato, verosimilmente riconducibile ad angioma atipico, ma per il quale è stato richiesto un approfondimento con TAC e mezzo di contrasto. L'esame ha confermato l'esito ecografico, ma il senologo, non contento ci ha convinti nel fare una biopsia epatica.Purtroppo ieri ci hanno detto che l'esito della biopsia è positivo e si conferma nodulo VI-VII segmento ipoecogeno tondeggiante di circa 3 cm. sospetto in senso secondario.La diagnosi è: Lesione epatica al VI segmento: reperto morfofenotipico coerente con metastasi epatica di carcinoma della mammella. Immunofenotipo: HSA-,REC. ESTROGENI E PROGESTINICI +(80%CIRCA.Quali possono essere le terapie?L'oncologo dell'ospedale ci ha prospettato una chemioterapia sperimentale del seguente tipo: infusione settimanale di myocet+trastuzumab+paclitaxel, ma ci ha spiegato che sarà estratta casualmente e che solo il 50% farà parte di questo protocollo, mentre l'altro 50 utilizzerà solo trastuzumab e paclitaxel sempre con infusione settimanale.Cosa ne pensa della proposta che ci hanno fatto?Ritiene sia meglio utilizzare una procedura standard e se si quale?Ho sentito parlare anche del Bevancizumab (Avastin) pensa che in simbiosi con herceptin possa essere efficace per la diagnosi di mia moglie?La prego dottore, mi dica se è curabile e se ci sono possibilità di guarigione.Grazie Claudio

Risposta del medico
Specialista in Gastroenterologia

Esistono varie possibilità terapeutiche per metastasi epatiche. Tra di esse la chemioterapia e la chirurgia. Bisogna comunque decidere il miglior programma terapeutico caso per caso. La terapia proposta è di tipo sperimentale. Quindi richiede la consapevolezza di un certo grado di incertezza. Pertanto la sua scela poggia esclusivamente sulla fiducia nel Centro che la propone. Le terapia farmacologiche per la cura dei tumori richiedono la... Continua competenza dello specialista oncologo cui la rinviamo.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
-malattie-epatiche-e-tabu-alimentari--
Malattie epatiche e tabù alimentari
3 minuti
Cancro del colon-retto e metastasi epatiche
1 minuto
Fegato in gravidanza
7 minuti
Trapianto di fegato, indicazioni e utilità
8 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Piano di Sorrento (NA)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Palermo (PA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Prov. di Bologna
Specialista in Medicina interna e Pediatria
Prov. di Roma