Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Nonni salva famiglie

nonni salva famiglie

Le famiglie italiane si aggrappano ai nonni e al loro contributo pratico e spesso anche economico.

I recenti dati resi noti dall’AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti) fotografano una realtà nella quale i nonni non sono più vecchietti seduti perennemente in poltrona con una coperta sulle gambe o su una panchina ai giardinetti, ma si sono trasformati in veri e propri baby sitter.

La loro giornata è organizzata con grande precisione: vanno a prendere i bambini a scuola, preparano il pranzo, li aiutano a fare i compiti o li accompagnano alla piscina e aspettano insieme il ritorno di mamma e papà dal lavoro. Un’attività che fa risparmiare ogni mese alle famiglie italiane circa mille euro.

Secondo le statistiche sono più di 8 milioni e 850mila i nonni italiani che hanno nipoti con meno di 13 anni e che, in maniera più o meno regolare, aiutano i genitori nella gestione quotidiana delle attività che riguardano i bambini, un piccolo esercito di tate senza diploma ma con tanta pazienza, esperienza e buona volontà.

Una risorsa che il Capo dello Stato Giorgio Napolitano, lo scorso 2 ottobre, giornata dedicata ai nonni, ha ricordato e ringraziato e che permette alle famiglie italiane un risparmio davvero notevole e al contempo offre ai bambini un sostegno familiare.

Secondo un’indagine condotta dal pediatra Italo Farnetani, docente dell’Università di Milano-Bicocca, nel 24,4% dei casi i nonni si occupano dei nipotini mentre i genitori lavorano, il 24,5% veste i panni da baby sitter quando i genitori hanno impegni occasionali, l’11,8% sta con i bambini il sabato sera e il 9,3% quando sono malati.

E per i bambini quale può essere il vantaggio di essere accuditi dai nonni? Gli esperti concordano sul fatto che l’educazione impartita dai nonni, unita all’affetto e all’attenzione che offrono ai nipotini, possa rappresentare un vantaggio notevole per i piccoli in crescita: i nonni sono una figura di riferimento autorevole, familiare e affettuosa.

Eppure qualche svantaggio c’è: i nonni, liberatisi finalmente dagli obblighi e dalle responsabilità imposti dal ruolo genitoriale, tendono a viziare un po’ troppo i bambini. Ma questo è uno svantaggio solo per i genitori!

Il punto di vista
Fisiatria Geriatria

Fare il nonno fa bene alla salute e fa risparmiare 40 miliardi l'anno, tiene lontano la depressione e allunga la vita.

Il sorriso e la gioia che un nipote riesce a dare ai nonni è una medicina molto efficace in caso di acciacchi ma non solo: rappresenta anche longevità perchè significa proiettarsi verso la vita e dentro la vita.

24/11/2015
08/11/2010
TAG: Geriatria | Anziani | Bambini