Roma, 3 dic. (Adnkronos Salute) - "Non è un tempo per dare voti" alla risposta dal Servizio sanitario nazionale alla pandemia. "Siamo ancora coinvolti nell'epidemia che ci sta accompagnando, stiamo ottenendo risultati anche sulla seconda ondata. Ma dobbiamo comunque mantenere altissima la nostra attenzione per affrontare questo tipo di sfida che ci aspetta. E ci aspetta ancora per qualche mese". Lo ha detto Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto superiore di sanità, intervenendo alla conferenza stampa on line 'Diritto alla Salute e Covid-19 ripartiamo dall’equità', per la presentazione dell'associazione 'Salutequità' e del suo primo report.
La pandemia, ha ammesso Brusaferro "è un test per tutti i Paesi ed è un test per i sistemi sanitari". Il presidente dell'Iss ha sottolineato, inoltre, come sia importante "la capacità sociale di rispondere e aderire alle misure di prevenzione introdotte. Abbiamo visto che quando queste misure poi vengono adottate e rispettate hanno un impatto significativo sulla diffusione del virus".