Non avendo avuto ancora risposta ci ritento. Sono una donna di 40 anni. Circa un mese fa ho eseguito, pur non avendo alcun sintomo, un ecg da sforzo. Il tratto st risultava sottolivellato di circa 2 mm. Mi è stato prescritto un ecocolor doppler a riposo (che ho già eseguito e che risulta perfettamente normale) nonchè una scintigrafia. Ho contattato... Leggi di più (oltre a quello che mi ha eseguito l'ecg da sforzo) altri 2 cardiologi e tutti e due hanno ritenuto dopo avermi visitato che si tratti di un falso positivo. Preciso che l'ultimo che mi ha visitato è il primario del reparto di cardiologia. Lo stesso mi ha detto (dopo avermi auscultata) che non riteneva di dovermi sottoporre a scintigrafia. Non fumo più da nove anni, durante i mesi invernali e primaverili svolgo attività fisica, sono alta 1,63 e peso 53 Kg, non ho il diabete, nè problemi alla tiroide. Il mio colesterolo all'ultima analisi effettuata 6 mesi fa è risultato essere 212 (familiarmente l'abbiamo alto). I cardiologi che mi hanno visitata mi hanno anche detto che la prova da sforzo era da considerarsi dubbia anche perchè il mio battito prima di iniziare la prova era di 100 e le alterazzioni nella ripolarizzazione si sono verificate quando il battito era arrivato a 162.Cosa fare? Eseguo o no questa scintigrafia (ho da poco eseguito una tac encefalica)?Da alcuni giorni, poi, ho dolorini costanti (che si spostano ma non passano mai) tra scapola, ascella, seno e centro del petto).sono molto spaventata...