03/12/2015

Il cervello dell'uomo è uguale a quello della donna

il cervello dell uomo e uguale a quello della donna
Health & News
Scritto da:
Health & News

Non esiste un solo tipo di cervello maschile o femminile

Dopo che per anni abbiamo letto che il cervello delle donne è diverso da quello degli uomini oggi scopriamo che non è così e che in fondo il cervello non ha particolari differenze.
Lo hanno evidenziato i ricercatori dell'Università di Tel Aviv che hanno condotto uno studio su 1400 persone di entrambi i sessi con l'ausilio delle risonanze magnetiche.
La scansione effettuata è stata molto precisa e alla fine i ricercatori hanno affermato con ragionevole certezza che non esistono differenze tra i cervelli femminili e maschili.

Ciò che può verificarsi, precisano gli studiosi, è che si trovino nel cervello caratteristiche sia maschili che femminili o che un cervello abbia delle specifiche peculiarità, ma del tutto indipendenti dal sesso.

Insomma, il nostro cervello sembra essere composto più da un mosaico di forme, alcune più comuni ai maschi ed altre più comuni alle femmine e in certi casi comuni ad entrambi.

Il neuroscienziato comportamentale Daphna Joel che ha guidato questa ricerca, che sembra destinata non solo a cambiare il modo in cui gli scienziati studiano il cervello ma anche il modo in cui la società definisce il genere, ha analizzato il cervello dei partecipanti in ogni dettaglio: ha misurato il volume della materia grigia e della materia bianca e anche i dati emersi da un imaging con tensore di diffusione, che mostra in che modo la materia bianca collega le varie regioni cerebrali.
Leggi anche:
Differenze di genere e sessualità: quanto c’è di vero e quanto contano i pregiudizi
Abbasso gli stereotipi. Chi lo ha detto che per gli uomini il sesso sia un chiodo fisso e per le donne no?
È emerso, ad esempio, che l'ippocampo a sinistra, associato alla memoria, è solitamente più grande negli uomini, ma questa caratteristica si manifesta anche in alcune donne così come in alcuni uomini questa regione è più piccola.
 

Un continuum di femminilità e mascolinità 

I ricercatori hanno costruito una sorta di continuum di “femminilità” e “mascolinità” per tutto il cervello e hanno concluso che la maggior parte dei cervelli è un mosaico di strutture maschili e femminili. E anche quando hanno analizzato i dati relativi a comportamenti altamente stereotipati  per genere, i ricercatori hanno concluso che non esiste un una sola persona che abbia esclusivamente e tutte le caratteristiche femminili o maschili.

La conclusione è che “non esiste un solo tipo di cervello maschile o femminile”.
TAG: Medicina generale | Salute femminile | Salute maschile
Health & News
Scritto da:
Health & News