Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

12/05/2015

Le zanzare vi pungono? La risposta potrebbe nascondersi nel vostro DNA

le zanzare vi pungono la risposta potrebbe nascondersi nel vostro dna

Siete le vittime predilette delle zanzare? La causa potrebbe essere scritta nel vostro Dna. Uno studio condotto presso la London School of Hygiene & Tropical Medicine, infatti, ha scoperto che alcune persone producono repellenti naturali, in un modo che sembra essere controllato geneticamente, che respingono le zanzare. Il team di ricercatori britannici ha analizzato 18 coppie di gemelli omozigoti e 19 gemelli eterozigoti per scoprire che le coppie geneticamente identiche erano vulnerabili alle zanzare nello stesso modo.

Lo studio, pubblicato sull'ultimo numero di PLoS ONE ha dimostrato che esistono precise caratteristiche genetiche che rendono alcune persone particolarmente appetitose per le zanzare.

I partecipanti all'esperimento hanno dovuto inserire la mano in un contenitore contenente le zanzare e i ricercatori hanno esaminato quante punture avessero i singoli volontari. È emerso così che i Gemelli monozigoti, quindi uguali geneticamente, riportavano lo stesso numero di punture mentre ciò non accadeva per i gemelli eterozigoti.

Il responsabile della ricerca, il docente di entomologia medica James Logan, ha dichiarato che studiando il meccanismo genetico che sta dietro alla predilezione delle zanzare per una persona piuttosto che per un’altra è possibile usare questa conoscenza per difendersi in modo più efficace e magari naturale dalle zanzare.

In futuro potremmo anche prendere una pillola che migliorerà la produzione dell’Organismo dei repellenti naturali e quindi sostituire le lozioni per la pelle”, ha spiegato Logan.

Per saperne di più guarda il video: "Malaria: come prevenire le punture delle zanzare"

TAG: Estate | Genetica medica | Igiene e medicina preventiva | Prevenzione | Pelle | Infezioni | Allergologia e immunologia clinica | Medicina tropicale