Roma, 20 feb. (AdnKronos Salute) - "Con l'intesa di oggi in Conferenza Stato-Regioni nasce l'ospedale di comunità. E' una conquista sociale molto attesa che caratterizzerà in meglio il nostro servizio sanitario. Sarà una struttura di ricovero breve per quei pazienti che, a seguito di un episodio di acuzie minori o per la riacutizzazione di patologie croniche, necessitano di interventi sanitari a bassa intensità clinica. Svolgerà insomma una funzione intermedia tra la cura domiciliare e il ricovero ospedaliero". Lo afferma in una nota il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini.
"Con questa intesa - sottolinea - abbiamo definito i requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi minimi per l'autorizzazione all'esercizio degli ospedali di comunità pubblici o privati. Era un traguardo già fissato nel Patto per la Salute 2014-2016 che ora - conclude Bonaccini - viene raggiunto grazie all'intenso lavoro congiunto delle Regioni e del Governo".