Logo Paginemediche
Come abituare un bambino a portare gli occhiali

Come abituare un bambino a portare gli occhiali

L'80% dei casi di problemi alla vista nei bambini potrebbe essere risolto con occhiali, soprattutto se in età prescolare.
In questo articolo:

In genere per disabilità si fa riferimento a problemi fisici oppure limiti riguardanti aspetti cognitivi in relazione all’apprendimento. Ma spesso i problemi di vista dei bambini vengono sottovalutati da parte degli adulti. Disturbi che potrebbero essere facilmente risolti con la giusta prevenzione.

Portare gli occhiali: quando è una difficoltà psicologica per i più piccoli

Secondo l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità (IAPB) sono più di un miliardo le persone che avrebbero bisogno di occhiali da vista e non possono permetterseli perché vivono in condizioni di povertà.

Inoltre, l’80% dei casi di problemi alla vista che riguardano i bambini potrebbero essere risolti con occhiali, soprattutto se in età prescolare. Ma per quanti bambini portare gli occhiali è un problema a livello psicologico?

Come accade spesso anche per gli adulti, l’uso degli occhiali può creare disagi ai più piccoli. È necessario prevenire il problema parlando e spiegando al bambino l’importanza degli occhiali.

Cosa fare?

Per fare sì che il bambino indossi serenamente gli occhiali è importante non imporre forzatamente l’uso ma far sì che diventi un’abitudine graduale. Tuttavia, i genitori devono mantenere la giusta autorevolezza nel fare rispettare la regola, facendo capire l’importanza del loro uso.

Un buon metodo è giocare con i bambini nel fare indossare gli occhiali, scegliendo insieme le montature e condividendo più informazioni possibili su questo particolare oggetto in grado di amplificare la vista.

Qualche momento di sconforto, durante il quale i bambini mal tollerano l’obbligo degli occhiali, sarà naturale. In questo caso i genitori devono manifestare il proprio comportamento empatico e di vicinanza affettiva. L’adulto dovrà infondere sicurezza e rassicurazione, il temporaneo rifiuto cederà il posto all’acquisizione del comportamento salutare.

Hai bisogno dell'aiuto di uno Specialista?

Gestire un bambino che deve cominciare a utilizzare gli occhiali o che si rifiuta di farlo può essere molto difficoltoso per un genitore. Esistono, però, tecniche ed interventi individualizzati che aiutano le persone, anche i più piccoli, a rispettare le prescrizioni mediche.

Se anche tu ti trovi in una situazione come questa e vuoi parlare con uno specialista, puoi contattare QUI la dr.ssa Elisa Marcheselli e avviare subito una chat privata.

Cerca un medico nella tua città
Specialista in Psicologia
Prov. di Torino
Specialista in Oftalmologia
Prov. di Verona
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Oftalmologia
Prov. di Palermo
Specialista in Oftalmologia
Santa Maria a Vico (CE)
Specialista in Oftalmologia
Ascoli Piceno (AP)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Oftalmologia
Milano (MI)
Specialista in Oftalmologia
Pescara (PE)
Specialista in Oftalmologia
Prov. di Caserta
Specialista in Oftalmologia
Avezzano (AQ)
Specialista in Oftalmologia
Prov. di Foggia