La gravidanza, il post-parto e l'allattamento rappresentano un periodo speciale ma allo stesso tempo delicato della vita di una donna. Una delle preoccupazioni maggiori delle neomamme o delle mamme in attesa, oltre a quella di ammalarsi di Covid, è di sottoporsi alla vaccinazionePotrebbe essere pericoloso per il piccolo? Bisogna sospendere l’allattamento? Facciamo un po’ di chiarezza insieme.

È vero che le donne in gravidanza possono sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid?

In generale, alcune vaccinazioni come quella per la pertosse o l'influenza sono raccomandate in gravidanza in quanto sono in grado di difendere dalle infezioni non solo la donna ma anche il feto e il neonato, attraverso il trasferimento di anticorpi materni per via transplacentare o attraverso l’allattamento materno.

Per quanto riguarda il vaccino anti-Covid durante i mesi di gravidanza, ad oggi non c’è a livello scientifico nessuna controindicazione nota.

È vero che bisogna interrompere l’allattamento dopo il vaccino anti-Covid?

No, non c'è bisogno di interrompere l'allattamento dopo aver fatto il vaccino anti-Covid. Il latte materno rappresenta la miglior difesa immunitaria del neonato, attraverso il quale gli anticorpi materni vengono trasmessi al bambino.

È vero che la vaccinazione anti-Covid può influenzare la fertilità? 

Non c’è nulla di scientifico alla base di questa notizia. Il vaccino contro il Covid non ha nessun potere per condizionare la fertilità né dell’uomo né della donna. 

Ancora dubbi sul vaccino anti-Covid?

Non hai trovato una risposta alla tua domanda? Puoi contattare QUI il dr. Christian Raddato e avviare subito una chat privata.