Buongiorno Dottore,sono un ragazzo di 21 anni, studente e con vita bbastanza sedentaria. Sono un tipo estremamente ansioso ma non sono mai ricorso a farmaci. Verso la metà del mese di Giugno mi venne un forte raffreddore a cui seguì un'epistassi molto acuta. Andai al prontosoccorso e mi cauterizzarono il capillare. Una settimana dopo accadde la... Leggi di più medesima cosa e per la seconda volta mi cauterizzarono l'interno del naso inserendo anche un tampone imbevuto di antibiotico. Da quel momento non ho più avuto il naso completamente libero, ed è fastidioso perchè a volte devo prendere un respiro lungo e mi sento mancare l'aria (essendo anche un tipo ansioso la situazione precipita).Ho notato tuttavia che mentre faccio attività fisica il naso si libera, ma non appena smetto si chiude di nuovo. Inoltre molte volte sento come l'aria fredda che mi passa in gola, come se il naso non la riscaldasse (cosa che invece dovrebbe fare), e ho sempre la gola secchissima.Secondo lei a cosa può essere dovuta questa situazione?La ringrazio anticipatamenteBuongiorno