A mia figlia di 9 anni è stata diagnosticata una TPSV nodale. Ha avuto solo due episodi: il primo, nel marzo 2007 (non documentato con l'ecg), il 2° domenica scorsa(10-2-2008) dove è stato documentato la prima volta con l'ECG (è stata anche trattata con 1/2 fiala di adenosina). Tutti gli esami effettuati 1 anno fa (Holter, eco, ecg) sono risultati negativi. L'aritmologo che ho contattato ha consigliato l'ablazione. Per la bassa frequenza delle crisi e per l'età della bambina posso aspettare o è conveniente effettuare l'intervento? Può nel frattempo continuare a fare sport? Quali sono i rischi legati all'intervento?Grazie per la risposta e per la vostra disponibilità