Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

22-05-2006

A mia madre è stato riscontrato un adenocarcinoma

A mia madre è stato riscontrato un Adenocarcinoma metastatico osseo e precisamente alla scintigrafia scheletrica è risultato iperaccumulo del radiofarmaco a carico dell'articolazione scapolo-omerale sx corpo dello sterno, D9, D10, D11, articolazione sacroiliaco sx, spina iliaca anteriore dx. Tali reperti appaiono, in prima ipotesi, riferibili a Patologia ripetitiva. Iperfissazione del tracciante a carico del marfine anteriore di più coste bilateralmente e iperattività ad andamento lineare a carico della limitante superiore di L1 e del corpo di L2, sospetta per secondarietà. Il primitivo non è stato trovato fatti accertamenti di ogni tipo (Mammografia, Ecografia mammella, TAC total body, Colonscopia, Ecografia addominale totale, gastroscopia) ma da biopsia si è accertato che il tumore è un Adenocarcinoma. Stiamo facendo terapia, 6 cicli per ora, con XELODA e ogni mese Terapia con ZOMETA. I marcatori all'inizio si sono alzati tutti, mentre dopo 4 cicli si sono dimezzati come valore. Questa settimana facciamo la scintigrafia per controllare il miglioramento delle indicazioni scheletriche. Secondo Voi, visto che la terapia in uso sembra dia dei risultati, esiste qualche altra terapia mirata magari alle ossa e qualche centro mirato per il tipo di patologia di mia madre da suggerire? Ringraziandovi anticipatamente porgo i miei più cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
I colleghi che hanno in cura la paziente stanno facendo scelte terapeutiche totalmente condivisibili.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!