31-01-2006

A mia mamma di 69 anni è stato asportato sei mesi

A mia mamma di 69 anni è stato asportato sei mesi fa il tratto finale dell'intestino con l'asportazione totale delle ovaie e dell'utero. L'esame istologico ha rilevato: Adenocarcinoma di tipo mucinoso all'ovaio. Adenocarcinona al grosso intestino con aree tipo mucinoso con Metastasi peritoneali multiple. Su n. 7 Linfonodi n. 5 sono in sede di metastasi. Attualmente è sottoposta a Chemioterapia (2 cicli al mese x 6 mesi) e svariati prelievi di sangue, in cui il CEA e il CA19 risultano nei valori di norma, mentre le piastrine tendono ad abbassarsi dopo la chemio (è normale che accada questo?). Abitando a 700 km. di distanza da mia madre sono un po' preoccupata e vorrei sapere se ha possibilità di completa guarigione e dopo i cicli di chemioterapia a quali controlli dovrà sottoporsi e con che cadenza e se eventualmente si può riproporre il problema nell'intestino. Grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Sembra probabile la presenza di un tumore del colon che abbia dato multiple localizzazioni (peritoneo e ovaie, almeno) in attuale trattamento con FOLFOX o FOLFIRI. Le piastrine si abbassano per la chemioterapia; per il resto conviene, dopo la TAC di rivalutazione, seguire l’andamento della malattia con l’aiuto dell’oncologo di riferimento.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!