Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04/11/2015

Sei mamma? Secondo la scienza vivrai di più

sei mamma secondo la scienza vivrai di piu
Roberta Collina
Scritto da:
Roberta Collina
Esperta in Digital Health

La maternità garantisce più anni di vita

Essere mamma sarebbe un elisir di lunga vita o, quantomeno, ridurrebbe il rischio di morire a causa di Cancro al seno, ictus e malattie cardiache, a patto che la mamma abbia più di un figlio, abbia allattato al seno e, soprattutto, non fumi. 
A sostenere i vantaggi della maternità è uno studio pubblicato sulla rivista BMC Medicine secondo cui essere madri garantirebbe più anni di vita.  
Leggi anche:
Mamma e madre, qual è la differenza?
Esistono delle differenze enormi, soprattutto sul lato psicologico del figlio, tra la figura della mamma e quella della madre.
A supporto della loro tesi, i ricercatori dell’Imperial College London (ICL) hanno seguito per circa 13 anni oltre 300mila donne con un’età media di 50 anni, di diverse nazionalità.
Confrontando i dati clinici di ognuna con una serie di fattori riproduttivi (età della prima mestruazione, gravidanza, allattamento e assunzione di contraccettivi) e con le cause dei decessi avvenuti nel decennio di studio (circa 6mila morti per Cancro e 2500 per malattie del sistema circolatorio), i ricercatori londinesi hanno potuto constatare una riduzione del 20% del rischio di morte nelle mamme rispetto alle altre donne.
 

Se si guarda alla morte per malattie circolatorie, lo studio guidato dall’epidemiologa Melissa Merritt ha accertato che aver dato alla luce più di due figli, aver allattato al seno, aver avuto la prima mestruazione a 15 anni o dopo sono condizioni associate a un minore rischio. Rischio che si riduce ulteriormente nelle donne che avevano assunto contraccettivi orali e in quelle che non avevano mai fumato o che erano ex fumatrici.
 

Come si spiegano questi risultati

Secondo Melissa Merritt, ricercatrice e autrice dello studio, l’azione dei meccanismi ormonali influenzerebbe la salute a lungo termine delle donne. Intuizioni, queste, che possono aprire la strada agli scienziati per l’individuazione di strategie finalizzate a migliorare la salute delle donne.

Guarda anche "Gemelli: i terribili due anni" 
TAG: Salute femminile | Oncologia | Cuore | Mamma | Tumori
Roberta Collina
Scritto da:
Roberta Collina
Esperta in Digital Health