24-01-2006

A mia madre è stato asportato nel luglio 2005 il

A mia madre è stato asportato nel luglio 2005 il tratto finale dell'intestino con l'asportazione totale delle ovaie e dell'Utero (ove sono state riscontrate delle cisti). Mentre l'esame istologico ha rilevato per quanto riguarda l'intestino: "materiale costituito da frammenti multipli di Mucosa del grosso intestino, associati a frammenti di adenocarcinoma". Attualmente fa 2 cicli di Chemioterapia preventiva al mese per sei mesi. Vorrei sapere se ha possibilità di completa guarigione e dopo i cicli di chemioterapia a quali controlli dovrà sottoporsi e con che cadenza e se eventualmente si può riproporre il problema nell'intestino. Si ringrazia anticipatamente.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
I dati non sono completi (mancano notizie precise sulla sede della neoplasia, sull’atto chirurgico, l’es. istologico, la terapia in corso). Nel tempo andrà effettuata una TAC, un esame endoscopico, oltre l’ecografia, gli es. di laboratorio.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!