23-02-2004

A mio padre è stato diagnosticato un tumore di

A mio padre è stato diagnosticato un Tumore di 4,5 cm. con degli altri nodulini vicini avendo di già del liquido intraaddominale ed essendo i medici scettici sulla possibilità operatoria, vorrei sapere quali saranno i prossimi sintomi che dovrò vedere, e quali saranno i suoi tempi di vita. Vi ringrazio.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
I dati che lei ci riferisce sono, purtroppo, troppo scarsi per poter rispondere adeguatamente ai legittimi quesiti che ci pone. Elementi estremamente importanti per prevedere il decorso della patologia derivano infatti dalle condizioni cliniche in cui si trova suo padre (ad esempio, malnutrizione, patologie concomitanti), ma soprattutto dalla presenza di cirrosi e dal suo stadio, eventualmente a quale classe di gravità, seconda la classificazione di Chil-Pugh, si trovi. In ogni caso, esprimersi circa l’evoluzione di queste forme tumorali in un soggetto anziano, risulta estremamente difficile anche per i colleghi che hanno a disposizione la completezza dei dati clinici, in quanto esso presenta una variabilità di decorso estrema e, spesso, la prognosi dipende più dalla cirrosi epatica, frequentemente concomitante, che dal tumore stesso.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!