Chiedevo se cortesemente mi potete dare una Vostra impressione sull'efficacia e gli sviluppi, nei prossimi anni, della cura della Fibrillazione atriale parossistica idiopatica, tramite ablazione transcatetere delle vene polmonari, visto che in futuro, essendo affetto da tale Patologia, probabilmente mi dovrò sottoporre. Tale procedura attualmente sta uscendo dalla fase sperimentale?? Ha effetti calmanti anche sulle Extrasistole (battiti ectopici) atriali e ventricolari??? Ringrazio.