13-04-2018

Acidi biliari

Buongiorno dottori,

dopo cinque mesi dalla comparsa di un lieve prurito migrante ho scoperto di avere i sali biliari a 12,3 su un massimo di 6.

Ecografia negativa, ggt, transaminasimi, bilirubina, fosfatasi alcalina nella norma. Tutto è accaduto quando ad olanzapina e trittico mi hanno aggiunto tolep e talofen.

Ora ho sospeso i farmaci e mi hanno prescritto per un mese ursobil e devo ripetere il valore tra un mese. Cosa vuol dire un aumento isolato dei sali biliari? Qui si da la colpa alle medicine, e su diversi siti leggo che se isolato non ha valore. Grazie

Risposta di:
Dr.ssa Maddalena ZippiDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Risposta

Generalmente è un esame che non viene prescritto. Quello che conta sono gli esami ematici di funzionalità epato-bilio-pancreatica.

Segua i consigli del suo curante. Cordiali saluti

TAG: Adulti | Anziani | Apparato Digerente | Ematologia | Epatologia | Esami | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!