Mia madre 88 anni e stata ospedalizzata 1 mese per calcoli nelle vie biliari che sono stati eliminati mediante CPRE Ora in attesa di intervento di colecistectomia e sotto trattamento con Ursilon 300mg/due che però le da dei disturbi a livello gastronterico con necessita di andare in bagno anche 7 o 8 volte al giorno e lamenta anche mal di pancia.Le feci sono morbide.Mia madre sta anche seguendo una dieta povera di grassi come indicato.E possibile che questi disturbi siano da attribuire al farmaco?.E' possibile in questa circostanza diminuire il dosaggio a 200.Ovviamente solo il.medico curante può rispondere ma volevo solo sapere una opinione basata sull' esperienza in persone anziane grazie