22-03-2004

Ad ottobre 2003 mi è stata fatta la diagnosi di

Ad ottobre 2003 mi è stata fatta la Diagnosi di maltoma gastrico (linfonodo infriltrato 4° waterspoon), la mappatura midollo tac body ecoendoscopia negativi; il 9.2.2004 ho eseguito il mappaggio dello stomaco e qui di seguito vi trascrivo il referto: materiale da esaminare: a) biopsia antro gastrico angulus, b) biopsia fondo gastrico corpo gastrico. Diagnosi istologica: a) dodici lembi di Mucosa gastrica di tipo antrale con lieve flogosi cronica e con infiltrato linfoide nodulare e diffuso che assume carattere sostitutivo in quattro frammenti bioptici e focalmente tende a infiltrare l'epitelio ghiandolare; gli elementi linfoidi sono monomorfi di piccole dimensioni con nuclei spesso indentati ed alone citoplasmatico chiaro
hp negativo; b) dodici lembi di mucosa gastrica di tipo fundico con lieve flogosi cronica di cui due comprendenti voluminosi aggregati di elementi linfoidi monomorfi "centrocitosimili" a carattere sostituivo con aree periferiche di lamina propria svuotata e con fenomeni di metaplasia intestinale; non si osservano lesioni linfoepiteliali; hp negativo. L'insieme dei dati morfologici e del dato clinico riportato di pregresso riscontro di linfoma gastrico malt a basso grado di malignità e di Terapia anti-hp fanno propendere per la diagnosi di persistenza di linfoma: utile conferma dell'assenza di hp con ubt e revisione dei preparati precedenti per valutazione di eventuali modificazioni del quadro dopo terapia. L'oncologo che mi ha in cura mi ha detto che il maltoma è lievemente regredito, non mi ha dato alcuna terapia. La mia domanda é: come fa a dire che è lievemente regredito se su questo referto che è l'unico che mi hanno consegnato non c'è il grado (waterspponn); i miei due fratelli hanno entrambi la colite ulcerosa, potrei anche io manifestarla? Vorrei avere il vostro parere in merito al mio caso e se nella mia provincia c'è un oncologo o un centro specializzato nella cura dei malt (io abito in provincia di Brescia). Se a Brescia non ci fosse, dove mi posso rivolgere? Vi ringrazio e mi congratulo per il lavoro davvero utile che svolgete.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
In effetti il referto della gastroscopia lascia spazio ad alcuni dubbi; accertare la presenza dell’ H.P. è importante dato il suo ruolo patogenetico nello sviluppo e accrescimento del maltoma. Nel caso in cui venga confermata la presenza del germe è opportuno ripetere la terapia antibiotica. Una ripetizione della gastroscopia potrebbe essere indicata.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!